Alla scoperta di LinkedIn Audience Network

LinkedIn, mediante  la creazione della “LinkedIn Audience Network“,  ha recentemente reintrodotto la possibilità di estendere il pubblico delle proprie campagne anche al di fuori di LinkedIn, su siti business che fanno parte di un network qualificato,  formato da siti web ma anche mobile Apps.

Dai primi esperimenti di cui parla LinkedIn nel suo post  sulla LinkedIn Audience network recentemente pubblicato, si nota un aumento sia del numero di visualizzazioni e della copertura  (utenti raggiunti con il nostro annuncio) sia in termini di click generati.

Ad oggi questa possibilità è limitata alle campagne di tipo Sponsored Content.

Come abilitare il LinkedIn Audience Network:

  1. Loggati su Linkedin e vai sul Campaign Manager
  2. seleziona Sponsored Content come tipologia di campagna
  3. imposta la tua campagna inclusa la scelta delle opzioni di profilazione
  4. Seleziona Enable delivery on the LinkedIn Audience Network.
Linkedin-audience-network
Puoi decidere di escludere alcune categorie di siti e mobile app sui quali non desideri far apparire il tuo contenuto sponsorizzato.

Puoi visualizzare l’elenco completo cliccando sul link “See full list”

LinkedIn Audience network - lista completa
LinkedIn Audience network – lista completa

Puoi infine caricare un file CSV contenente un elenco di siti web e mobile App che desideri escludere dal tuo network.

linkedin audience network: espandi la reach della tua audience online
linkedin audience network – elenco siti e mobile app da escludere

In tal modo LinkedIn ha creato un circuito simile a quello usato da Google e da altri Social Network per espandere la propria audience a coloro che non sono presenti su LinkedIn.

LinkedIn Audience Network: come misurare i risultati

Quando abiliti LinkedIn Audience Network per la tua campagna di Sponsored Content, puoi scaricare la reportistica delle prestazioni ottenute dai tuoi annunci sui siti e app dei partner dell’audience network.  Puoi esportare e scaricare un file di tipo CSV dal Campaign Manager che fornisce le seguenti metriche:

  • Impressions
  • Clicks
  • Click Through Rate
  • Average CPC
  • Average CPM
  • Total Spent

Vedremo se  il livello di flessibilità nella scelta e personalizzazione del proprio network  sarà sufficientemente valido per ottenere risultati soddisfacenti. Sarebbe interessare paragonare i risultati di una campagna impostata in questo modo con una stessa campagna progettata usando il network di Google o di Facebook.

Potrebbero interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attiva i tuoi dipendenti su LinkedIn