Content marketing con LinkedIn

Premessa

Un paio di giorni fa ho avuto occasione di partecipare ad un Webinar organizzato da Linkedin Italia, dedicato a come fare content marketing con Linkedin. In attesa di conoscere se potrò rcevere anche le slide del webinar condivdo con voi i miei appunti in diretta.

Perchè il content marketing

Tra gli obiettivi per cui val la pena lavorare con i contenuti vi sono quelli di:

  • generare awareness
  • ottenere traffico /visite verso il sito
  • creare attenzione, forrnendo nuovi  stimoli di discussione
  • fare recruiting
  • generare lead

Ecco la slide che mostra quali sono gli obiettivi e le metriche per misurare  una campagna di content marketing, secondo un sondaggio promosso da Technology Marketing.

Schermata 2014-11-11 alle 15.32.24

Per quanto riguarda LinkedIn:

  • Il primo obiettivo di una campagna di marketing è quello di generare contatti, anche in ambito di attrazione di candidati, di talenti.
  • il Secondo obiettivo di una campagna di content marketing è dimostrare la leadership in determinati ambiti. Esempio progetti di ricerca e sviluppo per attrarre candidati con specifici skill
  • Il terzo aspetto di una campagna di content marketing è generare brand awarenesss.

Si può pubblicare l’apertura di una rete di negozi, di un ufficio, di un impianto produttivo sulla nostra Company Page  su LinkedIn.

Spesso un’azienda che approda in un altro paese potrebbe avere questo tipo di esigenza per accelerare ilTime to hire.

 

Efficacia del contenuto

Dobbiamo chiederci chi sono i destinatari,  quali sono i messaggi che si aspettano di ricevere? Dipende dalla nostra capacità di profilazione e targetizzazione. Grazie al contenuto l’azienda può raggiungere l’obiettivo è ingaggiare storie,  di fare corporate  storytelling. I Video così come le infografiche  hanno l’obieittivo di ingaggiare e raccontare storie in modo completamente diverso.

Altro opportunità è la capacità di generare ingaggio grazie ai contenuti (like, commento, share)

Canali ed efficacia

LinkedIn è il primo canale Professional in termini di efficacia.

Ci sono dfferenti tipi di contenuti differenti per un SN personale rispetto a quello professionale:

  • Info di amici vs info su interessi personali del proprio Network
  • Info su carriere
  • Info su aziende
  • Aggiornamenti su  industry di settore

Come e perché postare su LinkedIn

– perché LinkedIn è  il più  grande Social Network  professionale di talenti.

 

Alcuni dati:

  • 2 nuovi membri al secondo
  • 313 memnri nel mondo, èiuù di 7 milioni in Italia.

Non solo per cercare o proporre lavoro.

Motivi per cui investire su LinkedIn:

  • creare identità, personal branding
  • accrescere al proprio Network
  • diventare più esperti, professional rispetto al settore o professione

 Dati e statistiche su LinkedIn

  • più di 3 milioni di pagine aziendale.  Le aziende comunicano mediante update, gruppi e presentazioni (Slideshare).
  • Ci sono 500+ di influencer
  • 1,5 milioni di editori
  • + di 2 milioni di connessioni all’interno dei gruppi

Una volta che un’azienda pubblica un contenuto ottiene differenti benefici tra cui:

  • costruire una  reputazione
  • trovare talenti
  • trovare nuovi lead e partner

Comunicare con i Follower della pagina

Per pubblicare un Update basta inserire il testo, si consiglia di inserire sempre un link o un’immagine. Si può condividere il contenuto con tutta la Follower base. E’ molto semplice pubblicare un video, basta inserire il link di YouTube. Il video va a comprarire come Preview nello status update.

Se avete un buon numero di follower che fanno parte di differenti categorie professionali o di paesi diversi, potete scegliere di pubblicare il post in modo che sia visibile solo ad un’audience  targettizzata. Potete cliccare sul bottone per avere una stima del numero di follower corrispondenti alla vostra selezione.

Dagli Status Update agli update sponsorizzati

Si ha la possibilità di raggiungere un’audience allargata, espansa, grazie alle interazioni virali generate dai vostri follower. Se  questi ultimi, fanno mi piace, consigliano e condividano, si allarga l’audience.

Se desiderate che i vostri update raggiungano audience specifiche e differenti, si possono usare gli update sponsoirizzati. In tal modo riuscirete  a raggiungere membri al di fuori della vostra rete.  Avrete così un mercato potenziale di riferimento pari a 313 milioni di membri.

 

Sponsorizzare un messaggio su LinkedIn

Consideriamo uno status upodate che ha raggiunto un buon risultato. Potete ordinare i vostri Company updates in base al numero di visualizzazioni, click o social actions. Il tasso di engagement è dato dalla somma delle social action e i click diviso il numero di impression., Consideriamo un buon risultato l’0engagement rate attorno all’1%.

Una volta valutata la bontà di uno status update è possibile sponsorizzare uno status update. é possibile creare una campagna basata su update sponsorizzati.  Lo strumento ha a disposizione un target molto accurato.

E’ possibile targetizzare per scuole.  Per esempio: gli Open date di una scuola di business.  La scuola ha bisogno di targettizzare e promuovere specifici eventi.

Supponiamo che vogliate targettizzare membri di un Gruppo specifico,

E’ possibile anche utilizzare il “negative targeting” per escludere per esempio i membri di un gruppo specifico.

Linkedin e Mobile:

Il 47% degli accessi da LinkedIn arriva da Mobile.

Gli annunci sponsorizzati o glu update sponsorizzati sono visualizzabili nelle Applicazioni per smrtphone e tablet.  I tassi di engagement sono fino a 5 volte più elevati se avvengono da Mobile.

Lo strumento di reportistica mostra:

  • tasso di engagement
  • Acquisizione di follower
  • metriche di perfomance
  • Delivery
  • Budget

 

Metriche per il  content marketing

1. Web traffic /visits

2. Views /Downloads (es. di un white Paper)

3.  Quantità dei lead generati

4. Numero di candidati…

I contatti che hanno interagito con gli update sponsorizzati possono essere aggiunti tra i candidati di una campagna di recruiting, se  si ha la licenza come Talent Solutions.

 

Comunicare in maniera efficace su LinkedIn

4 step da seguire:

  1. conosci bene il tuo target
  2. punta alla Follower  base
  3. crea contenuti di valore per il tuo target
  4. Pianifica i contenuti, crea un piano editoriale

Schermata 2014-11-11 alle 15.40.39

La piramide dei contenuti

Se il nostro obiettivo è reclutare neo-laureati, potremmo creare un link all’evento, dei tweet da condividere, postare l’informazione all’interno dei gruppi, coinvolgere gli ex-alunni o compagni di classe.
La costruzione dei contenuti sembra un’impresa titanica.

Creare un calendario editoriale

1. Che cosa possiamo creare?
2. Quale contenuto possiamo condividere?
3. Chi è responsabile per quale tipo di contenuti?
4. Quando certi argomenti sono più rilevanti?
5. Chi sarà responsabile del follow-up?
6. Chi misurerà i risultati?

Schermata 2014-11-11 alle 15.38.54

 

Casi di successo

  • Stefano Grassi di Luxottica, cosa significa lavorare nel Finance in Luxottica
  • DataLogic, Job Meeeting
  • Axa, promuove il suo brand come azienda verde
  • Istituto Marangoni recluta possibili Docenti da inserire nella scuola

Schermata 2014-11-11 alle 15.43.34
Marriott Hotel per esempio aveva bisogno di attrarre esperti nel settore Hospitality in nuovi paesi.
Risultato: aumento di follower e di candidati per ruoli molto difficili da ricoprire.

Commento di un utente che definisce il Processo di selezione in Marriott come un’esperienza molto gradevole.

 Conclusioni

Certamente LinkedIn è il social network preferito non solo per cercatori di talenti ma anche per fare business networking. E mai come su LinkedIn è fondamentale impostare un programma di content marketing.

Le Slide del Webinar di LinkedIn

Ecco le slide pubblicate pochi giorni fa:

Potrebbero interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.