il mio primo post su LinkedIn

Premessa

Tempo fa un mio studente mi chiedeva se ci fossero strumenti e metriche per misurare l’efficacia dei propri status update e contributi scritti a livello individuale, quindi Personal status update e non company status update. Aldilà della propagazione del singolo post che appare nella spalla destra in realtà non esiste un sistema di analytics  a livello di profilo personale, come del resto non esiste su Facebook (i Facebook Insights sono solo per le pagine) mentre invece esiste per Twitter, dove però non esiste una distinzione tra profilo personale e profilo aziendale.

Tenere un Blog su LinkedIn

Ho scritto solo 1 post su LinkedIn, giusto per capire come funzionava il meccanismo  e per poterne parlare con un po’ di cognizione di causa all’interno di una delle pillole che ho scritto su LinkedIn.

LinkedIn-Post

Ebbene uno dei vantaggi connessi a scrivere su un proprio Blog su LinkedIn è proprio quello di poter accedere ad una serie di metriche come queste:

  • visualizzazioni
  • commenti
  • Likes

Chi ha seguito il mio corso online su LinkedIn (non è più possibile iscriversi al corso gratuito, ma a breve pubblicherò alcuni servizi a pagamento) sa  che è possibile scrivere post lunghi su LinkedIn semplicemente cambiando lingua nelle impostazioni, passando alla lingua inglese.

Ecco l’email che ho ricevuto oggi da LinkedIn che mi sprona a continuare a scrivere su LinkedIn.

LinkedIn-Post-metrics

Credo che sia effettivamente una grande opportunità per personal branding, per costruire o rafforzare  la propria reputazione, per cui ho deciso di cimentarmi con maggiore costanza.

Potrebbero interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attiva i tuoi dipendenti su LinkedIn