3 dimensioni per LinkedIn: identità, networking e conoscenza

Premessa

Sono reduce da una full immersion su LinkedIn; ho avuto occasione di ragionare e approfondire molti aspetti, sia relativi ad un utilizzo personale sia in chiavce aziendale. Ciò che emerge dal mio confronto in aula con gli studenti è che LinkedIn è ancora una piattaforma e sopratutto uno strumento professionale ancora poco conosciuto. Ho preso in prestito una slide di una presentazione di LinkedIn per illustrare 3 ambiti di applicazione e utilizzo di LinkedIn:

 

3 dimensioni per LinkedIn

  • Identità: mediante la costruzione del Profilo, la pubblicazione di contenuti, l’attivazione di un blog e la partecipazione a Gruppi professionali, LinkedIn ti permette di costruire , rafforzare e amplificare la tua identità professionale, contribuendo a creare il tuo Personal Brand
  • Networking:  LinkedIn è il luogo, l’ambiente dove sviluppare ed espandere  la propria rete di contatti professionali, dove cementare le relazioni in chiave business.
  • Knowledge: Linkedin, direi insieme a Twitter, ti permette di seguire e di rimanere aggiornato sui temi caldi del tuo settore, di seguire influencer e personaggi chiave della tua industria,  di iscriverti ai gruppi professionali più attivi, di seguire le novità di prodotto di aziende delle quali ti sei iscritto alle pagine (aziendali, o pagine vetrina).

Identità

Entrando un po’ nel merito, ciò che è importante comprendere e stabilire chi vogliamo essere e come desideriamo essere trovati e rappresentati su Linkedin.Dobbiamo pertanto definire alcune regole di comportamento, la policy che desideriamo adottare per la gestione del nostro Profio l  Una volta definita la nostra personale policy e gestione della privacy possiamo rivedere e ottimizzare il nostro Profilo. Su questo punto ora non mi dilungo.

Networking

Chiediamoci quale politica desideriamo tenere per la costruzione nel nostro network; dipenderà dai nostri obiettivi, dal nostro attuale status e dalla posizione lavorativa  che ricopriamo. Certamente se sei uno studente o una persona in cerca di lavoro adotterai una strategia di network development differente da un CEO famoso o da  un Business Manager.  Dovrai poi pensare alle azioni  per ampliare il tuo network di qualità: chi e come invitare, chi seguire, come farsi introdurre, a chi chiedere la conferma di competenze o di scrivere una segnalazione etc.

Knowledge

E’ la terza gamba su cui poggiare la nostra presenza attiva su LinkedIn. LinkedIn ti permette di filtrare i contenuti di interesse da visualizzare nello stream della tua home page, di ricevere update dai tuoi follower, di seguire i post degli influencer o delle aziende che hai deciso di seguire. Come e meglio di un lettore di Feed Rss come Feedly. Puoi definire il corretto mix di contatti, influencer , aziende con cui formarti e informarti sui trend, novità, evoluzioni e temi critici del mercato e del contesto in cui operano i tuoi clienti.

Potrebbero interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.