LinkedIn Business Canvas

Premessa

Ho seguito con grande interesse tutto il movimento e filone di management imprenditoriale scaturito sull’onda della pubblicazione del libro “Business Model Generation” di Alex Osterwalder che vede di fatto l’inaugurazione di un nuovo modo di approcciare la strategia di pianificazione di un business: dal Business Plan al Business Modeling.

Il libro è interessante anche perché frutto della “intelligenza collettiva” di 470 Practitioner provenienti da 45 paesi. Potete trovare tutte le informazioni su Strategyzer.com da cui potete scaricarvi anche il PDF del Business model Canvas.

Il Business Model Generation Canvas

E’ stato il mio “primo” Business canvas e credo ancora uno dei più validi e diffusi. Mediante la compilazione di 9 blocchi ci permette di condensare in una pagina.

Gli Altri Canvas…

Grazie al successo che Il Business model generation canvas ha riscosso in tutto il mondo non solo presso le Startup ma anche presso multinazionali  e grandi aziende, sono proliferate nel tempo una serie di evoluzioni /adattamenti /declinazioni. Qui cito solo alcune che ho avuto modo di approfondire:

  • Personal Business Model Canvas  (2012) di Timothy Clark, descritto nel libro “Business  Model You” del 2012  in collaborazione con Alex Osterwalder, focalizzato sulla persona, sullo sviluppo professionale e manageriale.
  • Personal Branding Canvas, di Luigi Centenaro (2014),  uscito in concomitanza con la pubblicazione del libro sul Personal Branding scritto da Luigi con Tommaso Sorchiotti.
  • Lean Canvas (2012), il modello che di fatto utilizzo maggiormente e di cui parlerò in dettaglio al mio prossimo Workshop del 29 giugno presso Osservatori.net, creato da Ash Maurya e descritto nel suo libro “Running Lean“. Potete registrarvi suLeanStack, la startup creata da  Maurya, e gestire/condividere online i vostri Lean Canvas.
  • Inbound Marketing Canvas dell’amico Stefano Cattelani, focalizzato sull’applicazione dei concetti di Inbound Marketing.

Ci sono certamente altri canvas che rappresentano modelli e approcci, magari diversi ma che hanno tutti la stessa struttura e presentano lo stesso approccio strategico alla modellazione del business.

La mia creatura: il LinkedIn Business Canvas

Ho provato anche a cimentarmi alla formulazione di un Canvas, che riprendere la metodologia che descrivo in  “Come usare LinkedIn per il tuo business“.
Ho formulato 2 ipotesi:

1. Mappatura delle azioni/decisioni da prendersi su LinkedIn riconducibili al Personal Business Model Canvas di Clark.

Per ora lo potete scaricare il mio Linkedin Business  Canvas (versione 1)  da qui in formato PDF.

2. Creazione di un nuovo Canvas, il mio “LinkedIn Business Canvas”, ancora in versione beta,
di cui ho parlato oggi per la prima volta durante il Webinar.

A breve metterò a disposizione quest’ultimo LinkedIn Business Canvas sotto licenza Creative Commons. Per ora lo potete scaricare da qui in formato PDF.

Il Webinar su LinkedIn Business Canvas

Ecco il Webinar di oggi, purtroppo c’è stato un black-out di alcuni minuti, potete però ascoltare l’audio e pensare al vostro modello di business su LinkedIn…

 Conclusioni

Provare a condensare in una  sola pagina le mie 420 pagine del mio libro
Come usare LinkedIn per il tuo Business” è una bella sfida.

Potrebbero interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attiva i tuoi dipendenti su LinkedIn