Definisci la tua LinkedIn routine

Il mindset con cui gli utenti si approcciano a LinkedIn è diverso da quello con cui usano gli altri Social network. Mentre su Instagram o su Facebook vogliono distrarsi con contenuti divertenti e in genere poco impegnativi, su LinkedIn investono il loro tempo con obiettivi ben precisi: formazione e opportunità di business.

Soprattutto se usi LinkedIn con l’obiettivo di incontrare nuove opportunità di business, non puoi non definire una routine di azioni da compiere giornalmente.

Prima di iniziare definisci la tua buyer persona:

  • Dove lavora?
  • In che settore?
  • Qual è la sua funzione aziendale?
  • Il suo grado di seniority?
  • Lavora per una PMI o per una multinazionale?
  • Quali sono i suoi interessi?
  • Che tipo di scuola o Università ha frequentato?
  • Quali sfide o criticità potrebbe dover affrontare?

Dopo aver risposto a queste domande puoi cominciare a impostare la tua routine.

RICERCA NUOVI PROSPECT

Dedica a questa attività circa dieci minuti al giorno. Usa la Ricerca Avanzata di LinkedIn e filtra i risultati in base alla corrispondenza con la tua buyer persona. Analizza i Profili dei prospect e stabilisci un numero giornaliero di richieste di collegamento da inviare.  Personalizza sempre la tua richiesta.

ANALIZZA I VISITATORI DEL TUO PROFILO

Investi cinque/dieci minuti al giorno per analizzare i Profili dei tuoi visitatori. Questa attività serve a verificare se stai attirando le persone giuste con i tuoi contenuti. Se le visite arrivano da nuovi prospect, invia loro una richiesta di collegamento personalizzata. Nel caso di tuoi collegamenti di primo livello con cui hai perso i contatti, invia un messaggio per rivitalizzare la relazione. Tieni presente che se qualcuno ha visitato il tuo Profilo perché cercava una figura simile alla tua, potrebbe avere delle criticità da risolvere.

ANALIZZA I PROSPECT SCATURITI DA RICERCHE SALVATE

Se usi un Account Sales Navigator puoi salvare le ricerche dei tuoi prospect e impostare degli alert per monitorare le loro attività. Ricevere aggiornamenti costanti ti consente di stabilire una cadenza di azioni mirate ed essere più efficace.

GESTISCI LE RICHIESTE DI COLLEGAMENTO IN INGRESSO

Spendi almeno cinque minuti per controllare le richieste di collegamento in entrata. Il consiglio è di accettare solo inviti personalizzati. Tuttavia, potrebbe accadere di ricevere richieste prive di messaggio da Profili potenzialmente interessanti. In questo caso, il suggerimento è di inviare un messaggio per approfondirne la ragione prima di accettare. È consigliabile declinare inviti che contengono spam o provenienti da Profili privi di foto o con un’immagine del Profilo non adeguata al contesto.

FAI ATTIVITÀ DI NURTURING

Invia messaggi ai tuoi potenziali clienti e cerca di ingaggiarli con contenuti per loro rilevanti. L’attività di nurturing è fondamentale per rafforzare la relazione con i prospect e trasformarli in futuri clienti informati e consapevoli. Schedula una serie di messaggi di follow-up:

  • Congratulati con il prospect per un successo ottenuto
  • Usa il messaggio privato per commentare un suo post 
  • Segnala un tuo articolo, un tuo video o intervento a una conference che potrebbe interessargli, basandoti, magari, su precedenti conversazioni.

INVIA RICHIESTE DI COLLEGAMENTO PERSONALIZZATE

Invita persone che conosci o che hai incontrato di recente a unirsi alla tua rete. Studia i Profili con i quali ti piacerebbe connetterti e individua elementi per personalizzare la tua richiesta. Guarda se avete collegamenti o Gruppi in comune, quindi interessi, o se avete frequentato la stessa Università.

Queste attività richiedono circa mezz’ora al giorno. Se svolte con costanza portano a buoni risultati.

Infine, non dimenticarti di confermare le Competenze dei tuoi collegamenti e di rilasciare delle Segnalazioni sul loro Profilo al termine di una collaborazione o di un progetto. In questo modo saranno più inclini a ricambiare il favore.

Potrebbero interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attiva i tuoi dipendenti su LinkedIn