Perché usare i video su LinkedIn?

Il video è il contenuto preferito dagli utenti e dalle piattaforme. Infatti, questo formato si adatta a diversi tipi di obiettivi in ogni fase del funnel. Il video è ideale per obiettivi di Brand awareness, ma anche di Lead nurturing, Lead generation, Re- engagement, vendita. La sua forza consiste nell’unione di più elementi: immagine, voce, movimento. Il coinvolgimento di più sensi porta l’interlocutore a recepire meglio il messaggio e a ricordarlo più a lungo. Il video rende tutto più immediato.

In quali modi puoi utilizzarlo e secondo quali finalità?

  • Per educare i prospect nella fase alta del funnel, pubblicando ad esempio dei video tutorial su argomenti di rilievo per il tuo target
  • Per offrire un contenuto premium, di alto valore, allegando il video a un messaggio privato. In questo caso cerca di creare un contenuto altamente personalizzato
  • Per creare un dialogo con i lead e incoraggiarli a rispondere
  • Per aiutare i prospect a risolvere delle criticità veicolando un contenuto pratico e di valore. Fornisci consigli facili da mettere in pratica (How To).

Cerca di calibrare sempre il contenuto sui bisogni della tua audience. Crea video differenziati in base al target. Se ti rivolgi al Decision maker di un’azienda usa il video per descrivere in che modo la tua soluzione può aiutare, ad esempio, i dipendenti a lavorare più velocemente e a ottenere migliori risultati; adduci dati statistici a suffragio delle tue parole.

Se sei un coach e aiuti le persone a tirare fuori il loro potenziale, crea dei video con dei consigli pratici da mettere in atto per migliorare la gestione del tempo o per parlare di quali aspetti della personalità sviluppare e in che modo. In questo caso puoi essere più empatico, raccontando la tua storia personale, se tu per primo hai affrontato lo stesso percorso, e cosa hai imparato.

Questi sono solo alcuni esempi. Il messaggio è che puoi e devi adattare il contenuto e lo stile del video alle caratteristiche e quindi ai bisogni del destinatario; su LinkedIn, nello specifico, hai a che fare con dei professionisti, quindi chiediti quali contenuti potrebbero essere rilevanti per le figure che corrispondono alla tua buyer persona. Ad ogni modo, ricorda che il video è uno strumento estremamente duttile e in grado di darti ottimi risultati, se usato correttamente.

Alcune statistiche

  • Il video è condiviso almeno 20 volte in più rispetto a qualsiasi altra tipologia di contenuto nel feed di LinkedIn
  • Le campagne video su LinkedIn stanno generando View Rate di circa il 50%
  • L’80% dei video su LinkedIn viene guardato in modalità silenziosa, quindi sono fondamentali i sottotitoli
  • I video progettati senza audio hanno il 70% di possibilità in più di essere guardati
  • L’80% degli utenti preferisce video la cui lunghezza è compresa tra i 30 e i 90 secondi
  • Il 54% degli utenti è influenzato nel guardare il video in base al titolo, mentre il 52% è attratto dal summary
  • Più della metà delle persone che cercano lavoro usa i Social network e il 90% di queste usa LinkedIn
  • Secondo Eventbrite, il 94% degli eventi promossi tramite un video ha avuto successo.

Come si può intuire dalle statistiche, i video rappresentano uno strumento davvero potente di engagement. Puoi usarli per raccontare gli aspetti salienti della tua attività, condividere case history, commentare dati statistici, dare suggerimenti ai prospect e molto altro.

Struttura i contenuti del video in base alla lunghezza. In un video di 30 secondi cerca di concentrare le informazioni rilevanti nei primi 15 e usa il tempo che ti resta per esprimere il tuo punto di vista; aggiungi un tocco personale e inserisci almeno una call to action alla fine del video.

Ancora un suggerimento: LinkedIn premia i video nativi caricati direttamente sulla la piattaforma e sottotitolati.

Alcuni video tool

Vidyard, Soapbox, Go Video consentono di creare video con vari livelli di personalizzazione e integrabili su diverse piattaforme o all’interno di email come Gmail.

Ancora quattro “Perché”

Usare i video su LinkedIn ti permette di:

  1. Incrementare i tassi di risposta
  2. Creare un collegamento più personale
  3. Velocizzare e ridurre il ciclo di vendita
  4. Guadagnare più contatti.

Potrebbero interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attiva i tuoi dipendenti su LinkedIn