Pianifica il tuo 2020 su LinkedIn

A che punto sei? Hai pianificato la tua strategia su LinkedIn? Un test preliminare

Prova a rispondere alle seguenti domande per scoprire a che punto sei.

☑ hai definito un tuo Piano Personale su LinkedIn per il 2020?

☑ quali obiettivi vuoi raggiungere?

☑ quanto tempo dedicherai a LinkedIn? Per te stesso e/o per la tua azienda?

☑ quali azioni svolgerai – ogni giorno e ogni setttimana – coerenti con i risultati che intendi raggiungere?

☑ come misurerai i tuoi ritorni, con quali strumenti e metriche?

Definisci il tuo Progetto “LinkedIn” per il 2020

Pensa a LinkedIn come se fosse un tuo Progetto da gestire. Ogni buon progetto che si rispetti ha:

  • un obiettivo target da raggiungere, uno scopo
  • un committente (interno o esterno, un cliente che ti ha fornito un Brief)
  • un budget previsto per l’esecuzione
  • delle risorse allocate (uomini, persone, ), già disponibili o da reperire, acquistare
  • Una tempistica: una data di inizio e fine, un monte giorni /ore definito
  • Un Project Owner, un responsabile dei lavori, che dovrà coordinaere un team di lavoro, la tua squadra, i tuoi collaboratori (eventualmente allargato al team del cliente)
  • Un metodo, una strategia, un orientamento, un modo di fare e di pensare
  • alcune Metriche e KPI con cui monitorarne l’andamento, valutarne l’esito, misurarne il successo

La tua Strategia per LinkedIn

In sintesi per avere successo con il nostro Progetto LinkedIn dovremmo aver chiaro e allineato 3 fattori chiave:

  1. Mindset: l’approccio mentale, nostro e dei nostri collaboratori. Siamo su LinkedIn perché, con quale obiettivo, con quale attitudine mentale? Qual è la nostra consapevolezza?
  2. Skillset: abbiamo acquisito e messo in pratica quell’insieme di competenze e di skill necessarie per raggiungere i nostri traguardi?
  3. Toolset: abbiamo selezionato strumenti, piattaforme tecnologiche (es. LinkedIn Sales Navigator)?

Il Problema

Il Problema è massimizzare il tuo tempo investito su LinkedIn ovvero ottimizzare il tuo ROE (Return On Effort), senza richiare di distrarsi, senza disperdersi in azioni inutili o comunque non prioritarie.

È molto più efficace impegnarsi 30 giorni 30 minuti al giorno (totale: 15 ore) che passare 8 ore al giorno su LinkedIn per 2 giorni consecutivi.

La Soluzione: definisci la tua Routine su LinkedIn

Trova la tua sequenza perfetta di azioni da svolgere periodicamente su LinkedIn, coerenti con i tuoi obiettivi e il tempo che hai a disposizione.

Di come impostare la tua strategia e impostare la tua LinkedIn Routine ne parlo durante il mio prossimo Webinar il 27 dicembre ore 12.00, un’edizione speciale dedicata a rispondere in diretta alle vostre domande. ▻https://lnkd.in/esCmGRJ

Nel frattempo ti invito a guardare questa mappa mentale; per ciascun profilo ho identificato una serie di obiettivi e di azioni da svolgere a frequenze variabili: ogni giorno, ogni mese, a richiesta.

LinkedIn Routine: definisci la sequenza ottimale delle azioni da svolgere su LinkedIn

Potrebbero interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.