LinkedIn Profile: come scrivere il Riepilogo su LinkedIn in modo efficace

come scrivere il Riepilogo su LinkedIn in modo efficace

Il Riepilogo su LinkedIn rappresenta un altro degli elementi da ottimizzare per rendere massima l’efficacia del proprio Profilo.

Perché il Riepilogo è importante

Il Riepilogo su LinkedIn è forse la sezione più importante per poter raccontare la propria storia professionale, per spiegare alcuni passaggi di carriera o cambiamenti di rotta che altrimenti, scorrendo solo l’elenco delle esperienze, sarebbero poco comprensibili.

Potresti usare quindi i 2000 caratteri a disposizione nel Riepilogo (Summary in inglese)per esprimere non solo chi sei e cosa hai fatto, i TUOI traguardi, ma soprattutto per fare capireal tuo interlocutore, al visitatore del tuo Profilo, in che modo puoi aiutarlo a risolvere i suoi problemi o a migliorare i suoi risultati aziendaii, a raggiungere i SUOI traguardi.

Come scrivere un Riepilogo efficace:

Il Riepilogo su LinkedIn è il racconto, la fotografia della tua storia professionale.

Metti in evidenza:

•Cosa fai
•Cosa sai fare (le tue specialità)
•Cosa conosci
•Cosa stai cercando
Come e dove puoi aiutare chi ti sta cercando

Illustra i risultati di esperienze precedenti che possono essere  utili a quelle che il tuo futuro cliente sta affrontando.

Racconta la tua storia: usa la sezione Riepilogo e le Esperienze per mettere in evidenza la tua carriera e i traguardi.

Non guardare solo al passato ma parla  al tuo interlocutore e guarda al futuro,  scrivi su ciò che potrai  o potresti realizzare per il tuo prossimo cliente.

I consigli di William Arruda

Secondo William Arruda, uno dei guru del professional branding, nella redazione del tuo Riepilogo, dovresti considerare i seguenti 5 princìpi:

  1. Conosci la tua audience. Chi vorresti che legga il tuo Profilo? Chi è la tua reader Persona, il tuo Interlocutore primario?
  2. Prepara il tuo contenuto grezzo, secondo le 6 V:
    • Vittorie: i risultati che hai ottenuto (es. ho incrementato il fatturato di 20%)
    • VP’s: valori e passioni, elenca i tuoi valori e ciò in cui credi
    • Valiant Superpowers: cosa ti riesce fare meglio (es. rendere le riunioni divertenti e al contempo produttive)
    • Vital Statistics (es. ho ricoperto 3 differenti ruoli nell’area Finanza)
    • Verve: le cose, gli atteggiamenti, le peculiarità che ti rendono unico e distintivo (es. rendo meglio durante le ore serali)
    • Validation: includi citazioni, premi, riconoscimenti (es. votato tra i primi Commerciali dell’anno)
  3. Scrivi ora il tuo Riepilogo:
    • scrivilo in prima persona
    • sii autentico, originale
    • inserisci in fondo le tue specializzazioni
  4. Effettua dei test A/B
    • rileggi il tuo Riepilogo
    • rileggilo come se fossi il tuo Pubblico
  5. Aggiungi contenuto multi-mediale alla fine

Qui sotto trovi l’incipit del Riepilogo di William Arruda.

come scrivere il Riepilogo su LinkedIn in modo efficace

Il tuo Riepilogo come una Risorsa

Se lavori nel campo del marketing e delle vendite, puoi immaginare il Riepilogo su LinkedIn come una sorta di landing page, di manifesto, di raccoglitore di contenuti e risorse per il tuo interlocutore.
Interpretare il Profilo e in particolare il Riepilogo come una RISORSA è uno dei mantra di Brynne Tillman, tra i maggiori esperti di LinkedIn.

Qui sotto puoi vedere il suo Riepilogo:
come scrivere il Riepilogo su LinkedIn in modo efficace

Ti presento qui alcuni esempi, in modo che tu possa scegliere quale fa per te:

1. personal Brand Storytelling
come scrivere il Riepilogo su LinkedIn in modo efficace

2. molto strutturato, per punti

come scrivere il Riepilogo su LinkedIn in modo efficace

3. sintetico e orientato ai risultati
come scrivere il Riepilogo su LinkedIn in modo efficace

La lunghezza ideale per il Riepilogo:

Quanto dovrebbe essere lungo il mio Riepilogo?
la lunghezza dipende dai tuoi obiettivi:
1. Breve, per facilitare la lettura da parte di un Recruiter -> usa i punti elenco
2. Medio-lungo, per entrare in relazione con persone affini o che occupano una posizione simile – > racconta la tua storia

In sintesi, Scrivi un Riepilogo su LinkedIn:
•Ricco di parole chiave (LinkedIn SEO friendly)
•Pensa al lettore target (Datore di lavoro, Partner, Cliente, Recruiter)
•Esprimi chi sei e cosa puoi fare per la tua target audience
•Aggiungi al termine immagini, video, PDF (es. il tuo CV)

Ora è il tuo turno

  • Vai sulla pagina del tuo Profilo LinkedIn e clicca la matita in alto a destra
  • Inserisci il tuo Riepilogo nella sezione corrispondente

come scrivere il Riepilogo su LinkedIn in modo efficace

Se non hai ancora creato un Riepilogo su LinkedIn, aggiungilo ora. Seleziona la voce “…” dal menu a tendina:
come scrivere il Riepilogo su LinkedIn in modo efficace
L’ultimo elemento da analizzare sono le Competenze (Skills). Nel prossimo articolo scopriremo come sceglierle, come posizionarle e come favorirne la conferma.

Vuoi approfondire i temi trattati? Visita ora i miei corsi online su Gumroad.

Potrebbero interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attiva i tuoi dipendenti su LinkedIn