Profilo LinkedIn: l’importanza delle parole chiave

Premessa

Complice prima il mio mini-corso gratuito online poi il corso online Linkedin for business,  sto lavorando da un po’ di tempo a studiare come sfruttare al meglio le potenzialità di LinkedIn, sia dal punto di vista personale (personal branding, jobseeking, , lead generation) sia corporate (thought leadership,  brand recognition, customer loyalty, lead generation,  employee empowerment,  talent acquisition).

Ottimizzare il profilo personale

Rendere  il proprio Profilo LinkedIn, non solo professionale, incisivo, orientato alla nostra target audience, che induca all’azione ma anche più facilmente ricercabile, credo sia uno degli obiettivi di chi decide di investire un po’ di tempo e di attenzione su LinkedIn.
Leggendo alcuni libri sul tema, mi sono imbattuto in una serie di “ricette” e check-list essenziali che ho provato a condensare nei miei Webinar del corso.  Tra le tante checklist degna di nota quella  di Mike Alton, pubblicata su ThesocialmediaHat, basata  su 20 punti e che qui sotto esamino con voi. Io ve ne propongo una semplificata,  basata sui seguenti 10 punti. A ciascuno di questi dedicherò un post.

1. Ottimizzare il profilo in base alle parole chiave

Hai inserito le parole chiave per cui desideri essere trovato nelle sezioni principali del tuo Profilo?
Ecco le sezioni dove inserire le parole chiave:

  • Intestazione (Qualifica)
  • Riepilogo
  • Esperienza attuale
  • Esperienze precedenti
  • Formazione
  • Competenze

A proposito, quali sono le parole chiave per cui desideri ottimizzare il tuo Profilo?

In termini di LinkedIn SEO considera la pagina pubblica del tuo Profilo come una landing page su cui far atterrare i tuoi visitatori?

Qual è il tasso di conversione del tuo Profilo ossia della tua  personal branding landing page?

2 fattori per ottimizzare il posizionamento su LinkedIn

Non basta infarcire di parole chiave il tuo Profilo, per risultare ai primi posti nella ricerca avanzata. Altri 2 fattori da considerare sono:

  • aver completato il profilo al 100%
  • aver raggiunto almeno 500 collegamenti

Ecco la presentazione che spiega questo punto.

Alla prossima puntata.

Potrebbero interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.