[Podcast #127] LinkedInForBusiness incontra Massimo Giacchino

Non servono formule magiche: “il Marketing è consapevolezza del mercato e dei bisogni del cliente”.

Abbiamo incontrato Massimo Giacchino, un “collega di marketing” che ha deciso di condividere la propria esperienza e il suo lavoro. Massimo è un sostenitore del marketing pulito, trasparente ed etico. Nel Podcast scopriremo qual è il suo rapporto con LinkedIn e parleremo del suo libro “Design Marketing. Analizzare i micro-dati per testare e scalare strategie di mercato”.

[01’45”] Massimo, prima di tutto che uso fai di LinkedIn? Quali sono i tuoi obiettivi?

“Non perché siamo qui… ma LinkedIn per me è centrale, per il mio brand personale.” LinkedIn è il primo canale che Massimo utilizza per postare contenuti nuovi, anche perché si rivolge principalmente ad un pubblico di professionisti. LinkedIn è il primo canale attraverso cui posizionarsi.  

[03’15”] Vista la tua forte attenzione ai micro-dati hai definito le tue metriche per misurare l’efficacia di LinkedIn come canale per attirare potenziali clienti?

Dopo averci confermato la sua attenzione quasi “maniacale” ai dati, Massimo ci risponde che questa cura del dato per lui è un piacere e in quanto tale è sempre una attività misurata.

Tra le metriche che tiene in considerazione Massimo:

  • numero delle persone raggiunte
  • engagement ottenuto (reazioni)
  • connessioni create, anche attraverso i messaggi privati
  • business generato attraverso LinkedIn

[04’50”] E aggiunge altri due parametri, meno empirici ma non meno importanti per LinkedIn…

  • non guardare solo il numero di “like”, ma fare una analisi anche delle reazioni che Massimo chiama “interazioni ombra” come ad esempio i messaggi privati
  • qualità dei post, che attraverso un contenuto di valore vanno a rafforzare il suo posizionamento

[06’02”] Quanto curi il tuo network su LinkedIn, Massimo?

Abbiamo chiesto a Massimo quanto tempo dedica alla sua rete di collegamenti, a vedere chi ha visitato il suo profilo anche per creare, in ottica di prospect, nuove opportunità di business. LinkedIn è un canale professionale ma anche informale e soprattutto diretto. Anche per campagne PR, LinkedIn è sicuramente il canale più efficace.

[06’46”] LinkedIn per i Professionisti

LinkedIn è un canale utilizzabile sia per il B2B industriale puro ma anche per il B2C. Massimo lo utilizza per fare analisi di micro-dati, sia B2B sia B2C, e rileva che i dati presenti su LinkedIn oltre ad essere presenti in grande quantità sono di grande qualità. In definitiva Massimo utilizza LinkedIn sia per la propria attività personale, sia per i contatti business, sia per fare analisi di mercato.

[07’55”] LinkedIn si rivela dunque il canale ideale da cui attingere per analizzare dati e micro-dati

…e per definire meglio le buyer personas relative al proprio business.

[08’43”] Adesso parlaci del tuo libro, Massimo!

“Design Marketing. Analizzare i micro-dati per testare e scalare strategie di mercato” è frutto dall’esperienza di Massimo Giacchino, raccolta negli degli ultimi anni: “è stata molto dura perché non sono uno scrittore” ma sta andando molto bene. Partiamo dal titolo che è complesso e impegnativo perché “fa molte promesse”, ci racconta Massimo, e distingue il concetto di “design” utilizzato più frequentemente legato all’estetica ma in realtà il significato originale è invece legato alla “progettualità”. Ed è proprio questo l’approccio utilizzato da Massimo che si è basato su un framework americano legato al “design thinking” finalizzato a comprendere quale sia il target di un determinato prodotto. Diciamo che è un libro da scrivania.

[13’45”] Chi è il tuo lettore ideale?

Ci ho pensato tanto e l’ho capito anche facendo analisi e test: i miei lettori sono il business strategy freelance e le agenzie di comunicazione. In futuro magari potranno essere gli studenti che intendano approcciarsi a un metodo per realizzare un piano di marketing. Il mio obiettivo è raccontare un metodo!

[18’02″] Massimo, il tuo libro in un Tweet!

“Per i miei clienti quello che faccio è andare a capire il potenziale online di un prodotto attraverso l’analisi dei micro-dati”, ci risponde Massimo. In sintesi, “se dovessi puntare su delle tag sarebbero: analisi, test e scalabilità”.

[19’49”] Tornando ai framework che hanno ispirato Massimo

L’approccio che utilizza è quello da Lean Startupper, del quale Leonardo si è occupato qualche tempo fa o da Frugal Economy… “Sì Leonardo, ma lo ho semplificato molto dando degli spunti nuovi…”

[21’44”] Siamo ciò che clicchiamo, riassume il senso della Buyer Personas secondo Massimo

“Perché la nostra vita online, ogni clic che facciamo, ogni query di ricerca su Google riflette i nostri interessi, le nostre domande, i nostri bisogni”, sostiene Massimo. “Come sostiene Floridi siamo sempre più onlife”, perché non esiste più quella netta distinzione tra l’essere online e l’essere offline. “Intendo dire”, aggiunge Massimo, “che basarsi sulla Buyer Personas costruita solo sui dati demografici e psicografici è fortemente limitativo.”

[24’22”] Massimo ci racconta un aneddoto

…che lo sta portando a scalare le vette di Amazon, studiandone l’algoritmo!

[25’33”] Per scrivere un libro occorre leggerne prima molti altri!

Ecco quelli che Massimo consiglia, insieme ad altre risorse online. Ascoltiamolo nel Podcast!

Leonardo Bellini è autore di quattro libri su temi riguardanti LinkedIn e sulle strategie di business legate ad esso.

Nel 2016 ha pubblicato il suo primo libro, Come usare Linkedln per il tuo business (Dario Flaccovio Editore).

Nel 2017 Leonardo ha pubblicato, sempre con Flaccovio, Social selling. Strategie e tattiche per vendere di più con i social network .

Nel 2018 esce LinkedIn Tips: 101 consigli pratici per far decollare il tuo business: Identifica e trova i tuoi futuri clienti su LinkedIn.

Nel suo ultimo libro, a metà strada tra un manuale operativo e una trattazione strategica, Leonardo affronta il tema de La pubblicità su LinkedIn. Strategie e tattiche per creare campagne di successo.

Vuoi migliorare il tuo Business attraverso LinkedIn?

Prenota un’ora di consulenza online con Leonardo!

Potrebbero interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.