[Podcast #137] Come definire una strategia di Content Marketing su LinkedIn

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

In attesa del corso “LinkedIn per Marketing Manager” che si terrà giovedì 13 maggio, oggi ti introduco come definire una strategia di Content Marketing su LinkedIn.



Per poter attuare una strategia di Content Marketing è necessario porsi alcune domande:

1. WHY: perché voglio raggiungere i miei obiettivi?

È fondamentale che tua abbia chiaro quali sono gli obiettivi che vuoi raggiungere attraverso una pubblicazione periodica e per quale motivo vuoi raggiungerli investendo su LinkedIn.
Per un individuo gli obiettivi a cui si può puntare sono: Personal Branding, visibilità, trovare potenziali clienti, prospect o datori di lavoro, allargare il tuo Network.
Per un Brand o un’azienda è fondamentale sviluppare un piano editoriale. Attraverso i contenuti pubblicati si può incrementare la notorietà del Brand, puntare ad attività di Corporate Branding, rendere maggiormente attrattiva la tua azienda e trasformarla in un “best place to work”, puoi raccontare la tua vita aziendale e promuovere i tuoi prodotti attraverso l’advertising.

2. HOW: Come posso strutturare una strategia di contenuti su LinkedIn?

Dovresti capire quali sono i temi più rilevanti ed interessanti per i nostri lettori/buyer personas. Sulla base dei bisogni, temi preferiti per l’audience devi definire il tuo piano editoriale, suddividendolo in 4 o 5 macro temi su cui pubblicare i vari argomenti.Cerca di comprendere le best practice da applicare per rendere i post più coinvolgenti.
Potresti, per esempio, alternare la tipologia di contenuto.
Introduci elementi di branding che ti possono contraddistinguere: elementi di connotazione legati al Brand; usa frasi semplici e brevi, un linguaggio comprensibile, fai emergere i tratti della tua personalità attraverso lo stile che vorrai applicare su linkedin.
Ulteriori consigli che posso darti sono:

  • inserisci il testo alternativo se pubblichi post con immagini: in ottica SEO ti aiuterà a rendere più visibile il tuo post
  • cita le persone per coinvolgerle in una conversazione
  • usa gli # in maniera accorta (da 3 ai 9 massimo): per far avere visualizzazioni mirate
  • inserisci i sottotitoli se condividi video
  • crea un’immagine della copertina del video
  • crea video inferiore a 1 minuto

Infine definisci la lunghezza del post (breve, medio, lungo), il tone of voice, un set di emoji che utilizzerai, pattern strutturali di post, definisci tue policy interne per gestire le mentions.

3. WHO: chi sono i destinatari dei miei contenuti? 

In ottica di strategia aziendale potresti identificare figure chiave all’interno dell’azienda su cui investire informazione, supporto editoriale, consulenza e strategia per aiutarli a creare e condividere contenuti con regolarità.
Queste figure potrebbero così valorizzare i valori aziendali, l’attrattività di nuovi talenti.
Cerca di preparare il terreno per un possibile Employee Advocacy.

4. WHAT:  Quali temi posso trattare su LinkedIn?

Pensa a quali sono le problematiche più comuni, più ricorrenti che affrontano costantemente i tuoi clienti: insegna, educa e informa la tua audience, ma soprattutto ispira la tua audience: diventa un leader di pensiero!
Condividi tue esperienze personali riguardo ciò che hai imparato da una situazione. Insegna attraverso la tua esperienza personale della tua storia professionale!
Unisci la tua Expertise, insieme al lato umano, dando un tocco di originalità ed ironia.

5. WHEN: quando e quanto spesso  devo pubblicare contenuti?

“Less is more”: preferisci la qualità alla quantità!
Non devi obbligatoriamente pubblicare tutti i giorni, ma quando pubblichi proponi contenuti di qualità.
Cerca di comprendere gli orari e i giorni più adatti alla tua audience, analizzando i momenti in cui hai maggior riscontro, engagement.
Infine, una volta condiviso un contenuto, cerca di trovare il tempo, dopo aver scritto un contenuto, di andare a leggere e commentare, interagire con almeno 4/5 contenuti altrui: mantieni il rapporto 1-5.

6. WHERE: Dove posso pubblicare i contenuti su LinkedIn? 

Su LinkedIn puoi condividere e pubblicare i tuoi contenuti su:

  • Profilo personale
  • Pagina LinkedIn aziendale
  • Gruppi LinkedIn

Un metodo che potresti applicare per raggiungere maggiore visibilità potrebbe essere quelli di analizzare ed identificare influencer ed esperti con cui è più facile interagire e andando a commentare i loro post porterà nuovi visitatori nel nostro profilo.

Se desideri approfondire questo argomento e scoprire molto altro, Iscriviti subito al corso “LinkedIn per Marketing Manager 2021”!

Potrebbero interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *