[Podcast #3] Account gratuito o a pagamento su LinkedIn?

Prima di iniziare il training vero e proprio, durante i miei corsi in aula sono solito chiedere, quanti tra i partecipanti hanno attivato un account premium, a pagamento.
Generalmente le risposte per alzata di mano sono molto poche, non superiori al 5%.
Alcuni anche aggiungono: l’ho attivato per alcuni mesi, poi non trovando grandi benefici, sono ritornato all’account gratuito.

In questa puntata desidero condividere con te alcune informazioni e opinioni in merito all’opportunità di acquistare un abbonamento Premium, o meglio un account Premium su LinkedIn. In Particolare risponderò a 4 domande:

• Quali sono le differenze principali e i vantaggi di un Profilo premium?
• Quando consiglieresti di passare a un account a pagamento?
• Quali sono le opzioni che consiglieresti tra quelle disponibili (es. Sales Navigator, Recruiter)
• Come puoi calcolare il ROI per un profilo a pagamento?

Innanzitutto gli account Premium disponibili non è uno solo ma sono 4:
– Premium Business, per i Manager ed Executive
– Premium Career per chi è in cerca di lavoro
– LinkedIn Sales Navigator, per i Commerciali, Sales Area Mgr e Specialisti
– LinkedIn Recuiter, per chi professionalmente cerca talenti da assumere

Poi per ciascuna delle 4 tipologie ci sono più versioni disponibili, per esempio per LinkedIn Sales Navigator esistono 3 versioni:
– Professional – per uso singolo. il costo mensile per un abbonamento annuale è variabile, da circa 35 $ fino a più di 50 $
– Team Link, per le aziende che intendono investire su un team di vendita,
– Enterprise, per aziende che decidono di acquistare un certo numero di licenze con funzionalità Premium (es. integrazione con sistemi di sales force automation:

I vantaggi principali:
– Non hai limiti nelle ricerche avanzate
– Puoi visualizzare il profilo di tutti coloro che hanno visitato il tuo Profilo negli ultimi 90 giorni
– Puoi accedere a insight e statistiche se visiti la pagina di una azienda
– Hai maggiori possibilità di raggiungere persone tramite InMail
– Puoi accedere o sbloccare Profili al di fuori del tuo 3° livello di collegamenti
– Hai accesso a LinkedIn Learning, la piattaforma ex Lynda, disponibile per qualunque tipo di account Premium

Sgombriamo il campo ad alcuni luoghi comuni:
– Con un account Premium il tuo Profilo non apparirà prima nei risultati di ricerca
– I tuoi contenuti saranno visibili e appariranno nella timeline dei tuoi collegamenti come se avessi l’account gratuito

Quando ha senso investire:
– quando hai raggiunto i limiti per le ricerche (circa 400 ricerche al mese)
– quando hai bisogno di salvare le ricerche (non solo le 3 ricerche salvate con accocunt gratuito)
– quando per te è importante conoscere se qualche cliente o potenziale ha visitato il tuo Profilo

Il mio consiglio è: prima di attivare un account a pagamento impara a utilizzare al massimo e al meglio Linkedn.

Il ROI per un account Premium dipende dai tuoi obiettivi. Se grazie a Sales Navigator, per es, riesci a guadagnare un cliente importante o a concludere un affare va da sé che il costo dell’account si ripaga da solo….

Ascolta qui sotto la puntata del podcast.

Potrebbero interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.